Sì, viaggiare! Ma fino a che mese volare quando si è in dolce attesa?

16 Settembre 2019

Volare a Maiorca con Albastar

Quando si aspetta un figlio molti sono i dubbi che ci assalgono anche quando si deve, ad esempio, pianificare una cosa piacevole come una vacanza oppure affrontare una trasferta di qualche giorno per motivi legati al lavoro.
Se poi la meta è distante e il mezzo più comodo e veloce per arrivare è proprio l’aereo allora le incertezze si moltiplicano.

La domanda che sorge spontanea è: fino a che mese si può volare?

In linea generale, viaggiare in aereo quando si aspetta un bebè non ha controindicazioni né per la futura mamma né per il nascituro, a patto che la gravidanza proceda regolarmente e non si sia nelle ultime settimane di gestazione.
Neanche i cambi nel livello di pressione e l’umidità che sono presenti normalmente nella cabina dell’aereo sono dannosi o incrementano il rischio di parto prematuro.
Aspettare un figlio non significa assolutamente rinunciare a viaggiare, ma per la tua massima tranquillità noi di Albastar ti raccomandiamo di consultare il tuo ginecologo prima di acquistare i biglietti aerei. Una volta che avrà verificato che tutto è nella norma, prepara la valigia e presentati al gate di partenza!

Ma cosa succede ai controlli di sicurezza?

Molte mamme ci scrivono perché hanno paura che i metal detector possano in qualche modo nuocere al bambino, ma i controlli non sono rischiosi viste le basse radiazioni degli scanner utilizzati.
Comunque se sei nel primo trimestre puoi richiedere una perquisizione fisica effettuata dal personale addetto alla sicurezza in sostituzione agli scanner impiegati negli aeroporti.
Questo periodo è il più delicato per molte donne a causa delle fastidiose nausee mattutine, degli attacchi di sonnolenza, dei giramenti di testa. Tali inconvenienti possono presentarsi non solo durante un volo, ma anche viaggiando in auto o restando comodamente sedute a casa.
Quindi perché privarsi di una bella vacanza che ti aiuterà a ricaricare le energie in vista della nascita del piccolo?
Per te che sei in dolce attesa ci saranno le nostre assistenti di volo che ti coccoleranno e faranno il possibile per rendere il viaggio una piacevole esperienza.

Ecco qualche semplice consiglio da noi di Albastar per affrontare il volo.

  • Posiziona la cintura di sicurezza sotto il pancione
  • Indossa delle calze contenitive che migliorano la circolazione
  • Viaggia con abiti ampi e scarpe comode
  • Bevi molto per restare ben idratata
  • Alzati spesso e fai qualche esercizio per sgranchirti le gambe
  • Cambia spesso posizione.

Ma vediamo qual è la politica di Albastar con le mamme in dolce attesa.

Le donne durante le ultime quattro settimane di gravidanza prima del parto, cioè dalla 36° settimana non possono volare. Dalla 32° alla 36° settimana ti chiediamo cortesemente di presentarci il certificato del tuo medico dove viene dichiarata l’idoneità al volo. Ti sarà richiesto di firmare una dichiarazione di Scarico di Responsabilità.

Se sei in attesa di più di un bimbo, potrai volare presentando questo certificato già dalla 28° settimana di gravidanza e non oltre la 32°, insieme alla dichiarazione di cui ti abbiamo detto prima.

Ti ricordiamo che noi di Albastar in caso di gravidanze a rischio non imbarchiamo le future mamme anche in presenza di un certificato medico.
Un’ultima ma importante precisazione: potrai volare con noi solo se il volo di rientro è fissato entro una data che non superi tali limiti.

Tutto chiaro su fino a che mese volare se aspetti un bimbo? Chiama subito il nostro Call Center prima di acquistare i biglietti.

Albastar.es

Pin It on Pinterest

Share This